Piu' recente gioco giocato

Dedicato ai giochi da tavola

Moderatore: Consiglio direttivo

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Zerloon » 6 apr 2011, 21:41

A me non è piaciuto molto.

Ottima la caratterizzazione dei poteri, forse anzi eccessiva, tende a far si che ogni potere abbia una tattica per vincere che, come giustamente detto da Llark, può essere mandata all'aria da eventi fuori dal controllo dei giocatori.

Va detto che questo che per me è un difetto per altri può essere considerato un pregio, che unito alla qualità elevatissima del prodotto (componentistica in primis) possono farne un must per molti.
Combattere per la pace è come fottere per la verginità.
Il mio Blog
Avatar utente
Zerloon
Signore dello Spam
 
Messaggi: 1036
Iscritto il: 8 lug 2010, 19:33

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 18 apr 2011, 14:52

The ten commandments: un gioco sui dieci comandamenti che non si prende sul serio ma neanche è blasfemo. Di fatto è un party-game, punti segreti, scegliere quali comandamenti dettare agli uomini in base ai punti che faresti ed all'effetto che ha la carta in gioco.
Ingiocabile in otto, causa troppo micro-management necessario. In meno dovrebbe man mano migliorare, forse diventando anche divertente.

Mission to red planet: sarà un po' aleatorio, ma a me piace! Abbiamo limitato la randomicità iniziale dando due carte bonus a tutti da cui sceglierne una. Rimane il fatto che le carte rimangono un po' poco equilibrate, in ogni caso... Forse bisogna poi proprio eliminarle dal mazzo, perché pescarne due può essere quasi risolutivo. Boh.

Magdar: componentistica buona ed estremamente fastidiosa. Il regolamento è una girandola di sorprese (del tipo "dai, cavolo, non può essere davvero così questo gioco"). Tattica non pervenuta. Strategia fuggita di casa e fatto perdere le tracce. Divertimento irreperibile. Persino l'house rule di inserire una nuova fase, quella dell'esprimere vivacemente entusiasmo, non ha reso più di tanto il gioco vibrante. A malincuore, causa mancanza di spazio, vendo ad appassionati giocatori in grado di capire questo piccolo capolavoro.

Novembre rosso: molte scene al ralenti con tanto di tiri-della-vita (i tiri per cui sei effettivamente su questa terra). Tutti falliti. Aleatorio ma divertente. Fase iniziale velocizzabile (Es per farmi comprendere: partire con 5 minuti in meno ma con un paio di problemi già presenti. Si guadagna tempo, visto che la parte realmente interessante è solo la finale). Comunque divertente :)

Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Pamput » 18 apr 2011, 15:40

7 Wonders: Giocone!

7 Wonders: Giocone!

7 Wonders: Giocone!

7 Wonders: Giocone!

7 Wonders: Giocone!

7 Wonders: vi ho già detto di aver giocato a 7 Wonders? Giocone!

Mission to red planet: decisamente un gioco godibile quanto contemporaneamente aleatorio. Da una parte le carte che si palesano un po' troppo sgrave, dall'altra un po' troppi ruoli a testa tra cui scegliere che impedisce a chiunque di costruire una strategia su "cosa farà l'altro". Come ho detto: aleatorio ma decisamente godibile però. La durata non eccessiva, la tematica interessante e la grafica appagante lo rende un buon gioco perfetto per molte occasioni.

Magdar: non basterebbero mille scrittori con mille braccia e mille teste per decantare le qualità di questo gioco... o meglio... i millemillemillemila dopo mille anni non saprebbero ancora cosa scrivere e resterebbero a fissare il foglio bianco come una scimmia potrebbe fissare l'acceleratore di particelle del Cern di Ginevra.
Questo gioco infatti è assente di tutto: strategia, interazione, divertimento. Anche gli stessi componenti risultano fastidiosi costringendo la rimozione di diversi elementi (non fini al gioco) all'interno della scatola. Signori, qui parliamo di un gioco dove dopo aver letto le regole base ci si chieda se le regole avanzate non siano lo scherzo di qualche quattordicenne burlone. Parliamo di un gioco dove i giocatori si chiedono quanto coraggio possa avere l'autore a pubblicare il proprio nome sulla scatola senza temere ripercussioni che lo accompagneranno per tutta la vita. Parliamo di un gioco la cui unica strategia possibile da adottare non è quella portata dalla fatidica domanda "cosa posso fare per vincere" ma bensì "cosa potrò fare per far terminare questo supplizio che sarebbe ben più sopportabile se potessi essere monco ed avere mille spilli conficcati in ogni occhio?".
Signore e Signori, qui parliamo dell'idea stessa dello schifo pressato alla faccia dello stesso Platone. E qui chiudo.

Novembre Rosso: Giochino cooperativo che oramai chiamo con il dolce nomignolo "Ma perché giochi a NR ogni volta che io non ci sono?! A me piace tantissimo!"... lo so... è un nome piuttosto lungo e non centrerebbe mai sulla scatola, ma è la frase che mi sento rigirare ogni volta da uno strano folletto che mi perseguita (:P) da una paio d'anni ogni volta che apro la scatola.
Comunque, si tratta di un gioco molto gradevole, sicuramente con alti e bassi, ma che nel totale risulta un buon titolo. Forse si potrebbe lavorare un po' per renderlo un po' più frizzante all'inizio dato che il gioco tende un po a stagnare nelle prime fasi per esplodere alla fine. Spesso ci si ritrova verso la fine come se qualcuno ci svegliasse all'improvviso usando un megafono di ottone (di quelli di prima della guerra) da un perfetto sonno ristoratore.
Avatar utente
Pamput
Il Grigio
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 8 ott 2008, 19:57

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi yrkoon » 19 apr 2011, 20:05

Azz, sai che ancora non sono riuscito a fare una partita a Red November?!

Tra l'altro sembra che la Fantasy Flight ne stia per rilasciare una nuova edizione: http://ilgiocatore.net/2011/04/19/rista ... -november/

Anche se non dovrebbe cambiare praticamente niente oltre che il tabellone più grande e qualche altra piccola modifica stilistica.

Ma il dubbio è... quand è che ci si rigioca?! :D
Scoprite il blog de "Il giocatore": http://danieleministeri.wordpress.com/
yrkoon
Muflone
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 set 2010, 20:20

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 26 apr 2011, 22:55

Se Pamput se lo ricorda, potrebbe anche portarlo per la serata club, ma solo se riusciamo a distrarre Claudia nel frattempo
(potrebbe bastare costringerla alla rivincita a Fantastate)

il che mi porta a segnalare gli ultimi giochi giocati:

Dobble: gioco principe (nonché re, regina e imperatore, dato che è stato l'unico) del pranzo di pasqua in famiglia di dolce metà. Ha preso un po' tutti, e quindi ci sono state svariate sfide figlia contro padre + zio, madre contro zio, scontri tra cugini etc.
Il tirannosauro è diventato universalmente conosciuto come "dromedario", ad un certo punto. Ancora ignote le cause.

Fantastate: che dire, un gioco che ha il suo punto di forza nel fatto che l'autore è simpatico. Prodotto non ricordo bene dove (in un raggio di 1000 km dalla polonia, diciamo), è un tentativo che poteva sconfinferare: trasportare un semplice gioco di parole/disegni/mimi in una ambientazione un po' alla jrpg.
Tentativo riuscito un po' male, devo dire, a partire da un regolamento abbastanza confuso (anche grazie alle tre o quattro varianti)
Peccato però, mi spiace proprio.

Space alert: Space Alert è come un'alpaca. Magari vederlo ogni tanto ti fa piacere e ti interessa, ma non ne vorresti mai uno dentro casa. Ecco, all'incirca siamo qui. E' un bel gioco, ma non c'ho tanto stimolo a giocarlo. Inoltre è un gioco di suo stressante, per quanto compresso in 7-10 minuti. Che poi, se il tutto durasse davvero così poco, sarebbe perfetto. Purtroppo micro-management di puzzilli e simili tende ad allungare un po' la partita. Sarebbe probabilmente un ottimo gioco per computer da multiplayer caciaroni. Comunque, ripeto che una partita ogni tanto si fa volentieri. Il problema al massimo è uscire dalla fase tutorial, che un minimo dura...


Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 4 mag 2011, 10:38

Warhammer Invasion: pericolosamente interessante, rapido, buone scelte tattiche, buona varietà di stili di gioco possibili (forse un po' "morra cinese", nel senso che un mazzo rush non potrà non vincere contro un mazzo scartacarte, ma è solo una prima impressione riguardante tra l'altro tipologie un po' estremizzate)
L'unica cosa che gli manca per convincermi del tutto è un regolamento multiplayer ben fatto. Dovrebbe stare per uscire. Permango in attesa :D

Puerto rico: ogni volta che ho giocato a puerto rico ho vinto io oppure la mia dolce metà. E' un gioco di famiglia, diciamo. Ed anche questa partita l'ha confermato: primi a pari merito per punti, perdo per lo spareggio a soldi. C'è da dire che abbiamo sbagliato due regolette a mio sfavore, nulla di ché ma un paio di soldi probabilmente li valevano ;)

Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi yrkoon » 7 mag 2011, 17:54

Adventurers and the temple of Chac gioco carino in cui un gruppo di avventurieri si addentra in un tempio zeppo di trappole cercando di uscirne con più tesori possibili.
Splendida componentistica, ma purtroppo il gioco diventa presto monotono visto che le trappole nel tempio sono sempre le stesse.

Mr Jack Pocket: versione tascabile che poco ha a che vedere con gli altri omonimi della Hurrican games. Gioco di intuizione veloce per due (jack lo squartatore Vs investigatori). Carino, anche se dal personaggio di Jack ci si aspetta un'ambientazione più horror rispetto a quella fumettistica ripresa dal gioco.

Come di consueto trovate sul mio blog una recensione completa di entrambi i titoli:

Adventurers and the temple of chac: http://ilgiocatore.net/2011/05/07/the-a ... e-of-chac/

Mr Jack Pocket: http://ilgiocatore.net/2011/05/07/mr-ja ... a-viaggio/
Scoprite il blog de "Il giocatore": http://danieleministeri.wordpress.com/
yrkoon
Muflone
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 set 2010, 20:20

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 16 mag 2011, 16:35

Provati un sacco di giochi brutti ultimamente! Sono molto soddisfatto :)

Wypas: gioco polacco di pecore. Di fatto è un'asta palese di carte per comprare altre carte che ti interessano di più. Meccanica interessante, soffre di qualche errore di design qua e là. Non disprezzabile, ma decisamente gli manca un qualcosa.

Ants: un gioco che si proclama wargame light per famiglie può essere preso sul serio? Beh, Ants! ci prova e tutto sommato non è lontano dall'obiettivo. Due tipi di unità, necessità di raccogliere il cibo che cade dall'alto attraverso una linea ininterrotta di formiche. Ha il suo problema principale in due difetti: è a eliminazione, è dalla durata indefinita.
Ci ho fatto tre partite. Le prime due sono durate meno di un'ora e mezza, una durata decisamente ottima, anche gli eliminati non hanno avuto molto tempo per annoiarsi. L'ultima invece è durata decisamente di più (quasi tre ore) per varie problematiche di bilanciamento (esistono momenti in cui non ti conviene eliminare un nemico).
Sto pensando a qualche semplice correzione che dovrebbe poter funzionare. Già, perché sarebbe un peccato abbandonare questo gioco da solo: sebbene molto aleatorio, è comunque rapido, divertente, giocabile fino in sei, abbastanza tattico e soprattutto molto aderente al tema scelto. Da ritestare.

Il trono di spade LCG: rapidissima partita introduttiva per Leland, devo dire che mi ha sorpreso per rapidità. Sono abituato a giocarlo in multi, e ammetto che tende ad assumere una lunghezza esagerata. In due invece sarà durato venti minuti. Inoltre alcune carte neglette (le sfide di spionaggio in primis) hanno riacquistato la loro necessaria dimensione. Molto interessante.

7 wonders: evvabbè :D

Subito!: vabbè, doveva arrivare la pizza a momenti.

Polterdice: gioco sciocchino di dadi. Durasse un terzo del tempo (ma anche un quarto o più) sarebbe carino. Decisamente troppo lungo per il tipo di gioco. Alcune scelte di design sembrano poco comprensibili (i tesori da 6 e 8 valgono meno che la seguente (eventuale) vittoria con il polterdice a cui tu che guadagni il tesoro non puoi partecipare)

Rattus: finalmente giocato con le regole giuste! Forse! E solamente al quinto tentativo. Beh, man mano che si assestano, il gioco migliora. Stavolta abbiamo scoperto che il re può metter in salvo cubetti solo da aree senza ratti. Rapido, "cattivo", dalla strategia non banale (inizialmente per esempio attivi troppo spesso regioni con con un paio di nemici nella speranza che muoiano, che è cosa relativamente rara, fornendogli anzi di fatto un vantaggio). A me me piace.


Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi yrkoon » 16 mag 2011, 22:29

Castle Ravenloft: finalmente il mondo di D&D ha un Dungeon Crawl degno di questo nome. Il gioco è il gemello di Wrath of Ashardalon (stesse regole, ambientazioni e creature diverse, giochi compatibili al 100%). La vera novità è che non si tratta del solito Dungeon Crawl con master, ma di una nuova variante cooperative in cui il dungeon si autogestisce mentre i giocatori lo esplorano cercando di uscirne vivi.
Devo dire che mi è piaciuto parecchio, anche a me che sono un nostalgico di HeroQuest e che difficilmente mi adatto ad altro. Decisamente consigliato per chi ama i dungeon o i cooperative.

Di seguito, come al solito, un link al mio blog con una recensione più completa: http://ilgiocatore.net/2011/05/15/castl ... shardalon/
Scoprite il blog de "Il giocatore": http://danieleministeri.wordpress.com/
yrkoon
Muflone
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 set 2010, 20:20

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 29 mag 2011, 10:27

Trono di spade LCG: altra partita richiesta da Leland, stavolta in quattro. Come prevedibile, con due neofiti e mezzo al tavolo, la partita è durata parecchio (che comunque in tempo di gioco son stati sette turni). Però devo dire che è stata piuttosto serrata e divertente. Ho vinto con uno scatto finale (8 punti nel tempo di due challenge) grazie al solito Robert Baratheon. Ringrazio Leland per essersi scordato della sua terra che elimina un personaggio da una challenge, altrimenti non avrei vinto :P
Bel gioco, riuscissi a giocarlo più spesso diminuirebbe la durata.
Onore al merito per la giocatrice Targaryen, che ci ha stupito con alcune combinazioni d'eccezione.

Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Lucas » 29 mag 2011, 12:00

Smallword in tre: bellissimo! semplice e avvincente!
Lucas
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 30 apr 2011, 18:43

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Leland » 30 mag 2011, 9:14

Llark ha scritto: Ringrazio Leland per essersi scordato della sua terra che elimina un personaggio da una challenge, altrimenti non avrei vinto :P


AAAHHHH la stazione del pedaggio!!!!! Diamine...

Llark ha scritto:Onore al merito per la giocatrice Targaryen, che ci ha stupito con alcune combinazioni d'eccezione.


Meledetta Fabiana! Io già perdo di mio, ci mancava solo la sua affinità innata con le tattiche Targaryen :x
That is not dead which can eternal lie
And with strange aeons even death may die
Avatar utente
Leland
Renna
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 6 giu 2010, 21:06

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 30 mag 2011, 9:26

Il bello è che ci ho pensato solo dopo, mentre stavo in auto... "ehi, ma aveva quella terra lì che è fortissima :D"

Comunque avremo modo di rigiocarci, nella giornata dedicata al trono di spade, prossimamente :)

Altri giochi giocati:

7 wonders: il torneo. 4 partite, tre vinte e una decisamente no. Non mi lamento :D

Murmel monster: BWAH BWAH BWAH! PWNED Pamput & Claudia! 5 minuti di pura tensione :D

Hoop: pwned me... un tipo di gioco (astratto, da due) che non riesce a catturarmi...

Mondo senza fine: finalmente provato, bellino assai, per essere una prima partita stavo anche poco staccato dalla vetta. Da riprovare, un buon range di tattiche ed un interessante approccio ansiolitico il giusto. Forse un pelino randomico, di fatto, ma divertente e della lunghezza giusta.

Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 26 ott 2011, 16:45

Miii, da quanto non aggiorniamo.

Segnalo solo un paio di cose:

Le case della follia: perfettamente conscio della sfiga particolare della partita, nonché di una strategia dei giocatori non ottimale a fronte invece di un custode ben esperto, ma... non m'ha convinto.
Sentir dire da Leland "sì, potrei applicare questa strategia, ma è ovvio che così ammazzo il gioco" è sintomo di un design non perfetto (non che sia cosa semplice invece renderlo equilibrato, mi rendo conto).
Il gioco per i giocatori non è praticamente mai partito, quindi non saprei neanche dire quanto la "storia" si sentisse nel gioco. Da riprovare, ma brutta partita per ora.

Betrayal at the house of the hill: praticamente identica ambientazione rispetto alle case della follia, un manipolo di investigatori che si inoltra in una casa infestata. Da cosa? Il gioco auto-seleziona una tra cinquanta (almeno, non vorrei sbagliare numero) storie. In generale dopo una prima fase di esplorazione molto casuale, ma breve, si attiva la seconda fase di "tradimento". La storia selezionata dice chi è il traditore tra il gruppo, che quindi non sapeva manco lui di esserlo, e poi dà al traditore ed al gruppo una pagina diversa da leggere per capire quali sono diventate le condizioni di vittoria. Alcune informazioni rimangono nascoste però, anche se intuibili.
Nel mio caso sono diventato io il traditore dopo poco, e la mia missione personale era ucciderli tutti, mentre la loro era fuggire. Per fuggire dovevano trovare delle stanze particolari, che io non conoscevo, ma a mia volta per rendergli più difficile la fuga avevo delle stanze da cercare anche io, che loro non conoscevano.
Un'ora e mezza di gioco per una storia che si è sviluppata in maniera evidente ed interessante.
Altissima randomicità, ma spalmata su un tempo limitato rende molto di più.
Per ora vincitore del confronto diretto con le case della follia.

Space bastards: bella meccanica: sette-otto relazioni tra alieni (chi mangia chi, chi si riproduce con chi, chi fa affari con chi, etc) ed ogni giocatore ha una astronavina con cui spostare i propri alieni da una parte all'altra per evitare interazioni sfavorevoli e puntare alla popolazione più grande per ogni pianeta. Ottima attenzione alla rigiocabilità. La partita non è stata conclusa, ma il gioco sembrava interessante. Potenzialmente alcune decisioni possono portare alla paralisi, ma nella realtà mi è parso che l'insieme delle azioni interessanti fosse sempre della giusta cardinalità. Inoltre la limitazione al movimento dell'astronave ed il mutamento delle relazioni tra alieni fa sì che non ci sia un esagerato interesse a pensare una strategia troppo a lungo termine.
Da riprovare, ma sembra interessante, quantomeno ha una buona meccanica nuova.

Nefarius: gioco rapido al limite del filler (ma non so da che parte :P), ha dalla sua una ambientazione gustosa (costruire il motore a gatto imburrato non ha prezzo) ed una rigiocabilità alta grazie a delle carte twist che rendono ogni partita leggermente diversa a livello strategico. Per il resto in realtà strategia non ce ne è tantissima, interazione proprio il minimo, ma comunque ci si diverte :)

Kingdom Builder: stesso autore, stessa meccanica per aumentare la rigiocabilità: qua semplicemente i modi per fare punti vittoria cambiano ad ogni turno. Semplicissimo ma interessante, rapido, probabilmente un gioco che avrà fortuna. Ma non l'ho comprato personalmente, per ora, quindi chiedetelo ad altri di giocarlo :P

Sidi baba: una buona idea trasposta in un gioco brutto. Un collaborativo in cui in teoria vince solo un giocatore ma tanto in maniera totalmente aleatoria. Il master è anche il cattivo, il che presta il fianco a cattive scelte di design. Non ho altro da aggiungere.

Mr Shark: una idea stramba trasposta in un gioco strambo. Riconosci dal tatto pezzi di puzzle con texture differenti (tessuto, zigrinato, liscio...) fino a recuperare tutti quelli che ti servono. Gira male, ma tutto sommato potrebbe essere divertente per un po'.

Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

Re: Piu' recente gioco giocato

Messaggiodi Llark » 29 ott 2011, 22:50

Curling preistorico (non mi va di controllare il nome): niente di più, niente di meno che il nome del gioco. Beh, no, in realtà in più ha dei bonus utilizzabili. In meno la mancanza delle sponde. Vabbè, è un giochino di schicchere da 15 minuti.

Eaten by zombie: livello di impegno e difficoltà di riferimento: diciamo Bang! Divertimento: decisamente più alto.
Alla fine rimane un giochino (il king-makership per dire è evidente), ma è un giochino con carattere, belle pensate e buon carisma. Si potrebbero stendere centinaia di pagine su quale strategia sia migliore, la fuga o il combattimento (a patto che si scriva a carattere davvero molto grosso, ovviamente).
Abbiamo sbagliato una sola regola, però molto importante: posso aggiungere zombi agli avversari solo se il loro valore di fuga non è maggiore del numero di zombi nell'orda. Ciò significa che i zombi più forti, con valore di fuga pari ad 1, NON possono MAI lasciare la tua mano. Ciò è orribilmente importante.
Significa inoltre che man mano che aggiungo zombi probabilmente peggioro parecchio la difficoltà di fuga, ma non molto la difficoltà di combattimento, anche se in caso di fallimento il prezzo da pagare è maggiore...
Assolutamente da riprovare :)

Space Bastards: uhm, in cinque ho la sensazione che giri male. Un terzo di partita fatta, ma si è reso piuttosto evidente il suo essere un gioco "a perdere", il ché è strano, cioè, di fatto capita di sterminare intere razze...
Da riprovare, va studiato un po' meglio. Il regolamento è la fiera della regolina e dell'eccezione, talvolta anche inutile (es: nei casi in cui io ed un altro facciamo un punto vittoria a causa dell'amicizia delle razze, l'altro può scegliere di rinunciare allo scambio e quindi nessuno di noi farebbe il punto. Questa possibilità NON ha mai senso, almeno non me ne viene in mente uno, a parte se non voglio far vincere uno che mi è antipatico a costo di non guadagnarci io. A che pro mettere una simile possibilità in un regolamento? Mah)

Ciao ciao
Llark
"Come with me in the twilight
of a summer night for a while
tell me of a story
never ever told in the past"
Avatar utente
Llark
Site Admin
 
Messaggi: 4445
Iscritto il: 18 ott 2007, 7:45
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Boardgames

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron